La Banca d'Italia e il ruolo di Autorità Nazionale Competente sull'ABF

Il Decreto Legislativo 6 agosto 2015, n. 130, che recepisce la Direttiva 2013/11/UE e introduce modifiche al Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del Consumo), ha attribuito alla Banca d’Italia il ruolo di Autorità Nazionale Competente con riferimento ai sistemi di risoluzione stragiudiziale delle controversie – Alternative Dispute Resolution (ADR) – disciplinati ai sensi dell’art. 128 bis del Decreto Legislativo 1° settembre 1993, n. 385, nello specifico sull’Arbitro Bancario Finanziario(ABF).