Altri sistemi stragiudiziali

Per la risoluzione in via stragiudiziale di controversie tra intermediari e clienti in materia di operazioni e servizi bancari e finanziari, oltre all'ABF sono attivi:

  • il Conciliatore BancarioFinanziario, organismo istituito su iniziativa degli intermediari che fornisce servizi di conciliazione e arbitrato;
  • gli altri organismi riconosciuti e abilitati alla mediazione secondo quanto previsto dalla legge.

L'Arbitro per le Controversie Finanziarie - Consob

Se il contrasto sorto tra cliente e intermediario non riguarda la prestazione di operazioni e servizi bancari e finanziari (ad es. conti correnti, carte di credito o bancomat, prestiti personali o mutui immobiliari, segnalazioni alla Centrale dei Rischi) ma servizi o attività con finalità di investimento (ad es. negoziazione o collocamento di titoli, consulenza in materia di investimenti, gestione di patrimoni), il cliente può rivolgersi all'Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF), istituito presso la Consob in base al d.lgs. n. 130/2015 (di attuazione della direttiva 2013/11/UE) e operativo dal 9 gennaio 2017.

Controversie di consumo - ODR, risoluzione delle dispute online

Per risolvere extragiudizialmente le controversie nascenti dai contratti di acquisto online di beni e servizi (Online Dispute Regulation), è stata istituita la Piattaforma ODR, disciplinata dal Regolamento UE n. 524/2013 del Parlamento e del Consiglio del 21 maggio 2013.

Nell'ambito della piattaforma ODR è consultabile l'elenco degli organismi di risoluzione delle controversie riconosciuti ai sensi della Direttiva ADR.